Charlotte con datteri e crema Ashta (ricetta araba)

con:

Ingredienti

400 g Savoiardi “Gastone Lago”

sciroppo Jellab

Per il ripieno:

1.5 L latte

270 g farina di mais

4 vasetti crema Ashta

200 g burro

acqua di rosa e acqua di fiori d’arancio

300 g crema di datteri

pistacchi tritati

boccioli

Preparazione

Crema:
Versare dell’acqua di rosa e di fiori d’arancio e la crema di datteri in una piccola casseruola. Lasciate in ammollo per circa 15 minuti. Versate il composto nel frullatore elettrico e aggiungete gli ingredienti rimanenti. Frullart, a velocità alta, fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo. ASHTA MIX. Mettete latte, farina di mais e zucchero in una casseruola, e portare a bollore. Aggiungete il burro e l’acqua di rosa e di fiori d’arancio. Mescolate finché il burro non è completamente sciolto. Aggiungete la crema Ashta e mescolate bene.

Assemblaggio:
Ricoprite le pareti di una teglia a cerniera con della pellicola trasparente. Tagliate circa 1,5 centimetri da una delle due estremità dei savoiardi. Disponete i savoiardi “Gastone Lago” lungo il bordo della teglia, con l’estremità tagliata rivolta verso il basso. Inzuppate i savoiardi nello sciroppo Jellab e sistemate i biscotti sul fondo della teglia in modo da formare la base della torta. Spalmate uniformemente 1/3 della crema di datteri sui savoiardi e poi creare uno strato con 1/3 della crema Ashta. Ripetere il processo finché non si creano due/tre strati totali. Riponete la torta a rassodare in frigo per almeno due ore. Guarnite con un ultimo strato di crema di datteri e di crema Ashta. Cospargete con i pistacchi tritati e decorare con dei boccioli.